Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Serie B al via: l'Ascoli è pronta al debutto in campionato

È iniziato il conto alla rovescia per l’inizio della Serie B 2018/2019. Tra le tante protagoniste che puntano alla promozione in Serie A c’è l’Ascoli di mister Vincenzo Vivarini (foto) che si presenta ai nastri di partenza con tanto entusiasmo e qualche novità.

Nella prima di campionato i bianconeri ospiteranno il neopromosso Cosenza in una sfida molto importante. Per il mister, infatti, è fondamentale partire con il piede giusto e, per questo motivo, vorrà regalare ai propri tifosi la gioia dei tre punti nella prima stagionale. Le quote danno leggermente favorita la vittoria dell’Ascoli (qui è possibile leggere tutte le istruzioni su come aprire un conto Unibet).

Sarà Manuel Volpi a dirigere il match Ascoli-Cosenza in programma domenica 26 Agosto alle ore 21:00 allo stadio "Del Duca" per la prima giornata del campionato di Serie B. Il 30enne arbitro della sezione di Arezzo, promosso quest'anno in Can B, sarà coadiuvato dagli assistenti Valerio Colarossi di Roma e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore e dal quarto uomo ufficiale Andrea Zingarelli della sezione di Siena. Non ci sono precedenti tra Volpi e l'Ascoli, in questa stagione ha diretto il match di Coppa Italia Carpi-Ternana 0-2 dello scorso 4 agosto estraendo tre cartellini gialli. 

Per quest’anno c’è grande aspettativa nei confronti della squadra visto anche il mercato di spessore messo a segno dal ds Antonio Tesoro. I bianconeri hanno acquistato il bomber Matteo Ardemagni. L'attaccante si prepara a ripartire con la casacca bianconera dopo le ultime due stagioni che ad Avellino lo hanno visto collezionare 20 gol in 69 presenze. Con il Picchio il 31enne resterà legato fino al 2021.

Mister Vivarini ha, dunque, a disposizione una rosa molto competitiva che può ben figurare nel prossimo campionato di Serie B. In porta Perucchini al posto di Agazzi, in difesa sono arrivati per la linea centrale Brosco, Valentini e Ingrosso, mentre prima c'erano De Santis, Mengoni, Gigliotti e Padella: tra questi solo Mengoni e Padella sono stati confermati. Sugli esterni, a destra c'è Kupisz che ha preso il posto di Mogos, a sinistra D'Elia al posto di Mignanelli. A centrocampo i nuovi sono Cavion, Zebli, Coly, Valeau, Casarini e Frattesi, mentre lo scorso anno c'erano Buzzegoli, Clemenza, D'Urso, Baldini (confermato), Castellano, Martinho e Bianchi, oltre a Addae e Carpani, che sono rimasti. Il reparto d'attacco è cresciuto in esperienza con Ardemagni, ci sono poi Ninkovic, Beretta e il giovane Ngombo, mentre nella passata stagione c'erano Ganz, Monachello, Rosseti, Santini e De Feo. 

Si tratta di una rosa dal livello qualitativo molto alto e, dopo anni di sofferenze e salvezze strappate all’ultima giornata, i tifosi dell’Ascoli sperano in un’annata positiva che possa volgere lo sguardo ai play off per accedere alla Serie A. Non sarà facile vista la concorrenza, ma la squadra è pronta per stupire e fare bene. 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/08/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,06569 secondi